Milano

Gruppo Adi Hotels
ALBERGHI DOVE INCONTRARSI
non solo luoghi di soggiorno, ma anche di incontro della cultura, dell’arte, della musica e del tempo libero.

ADI Hotels è più di una semplice "griffe"
è amore per il proprio lavoro, qualità del servizio e cura del dettaglio. Ospitali per passione.

Milano

La Città
Milano, capoluogo della Lombardia, ha una popolazione di 1,3 milioni di abitanti. È la città industriale più grande d’Italia, con molti settori industriali diversi. È un polo d’attrazione per designer, artisti, fotografi e modelli. Il centro storico di Milano è caratterizzato da edifici e palazzi alti ed affascinanti, motivo per il quale tante persone provenienti da ogni parte del mondo desiderano visitare la città del glamour.

Il Clima
Il clima in Italia è prevalentemente mediterraneo: alpino all’estremo nord; caldo e secco al sud. Gli inverni milanesi sono relativamente miti, benché nebbiosi, con temperature che vanno da zero ad 8 gradi Celsius. Le estati possono essere molto umide, con temporali di breve durata; le temperature variano dai 14 ai 29 gradi. Da marzo fino a tutto aprile le temperature vanno dai 6 ai 18 gradi. Da ottobre fino a tutto novembre oscillano fra i 6 ed i 17 gradi.

La Storia
Le origini di Milano risalgono al 400 a.C., quando i Galli vi si stanziarono dopo aver sconfitto gli Etruschi. Nel 222 a.C. la città venne conquistata dai Romani, ed annessa all’Impero Romano. Dopo il 313 A.D., l’anno dell’Editto di Tolleranza verso la Cristianità, molte chiese vennero edificate e fu nominato il primo vescovo: Ambrogio, un personaggio talmente influente che la chiesa diventò Chiesa Ambrosiana (il 7 dicembre si celebra S. Ambrogio). Nel 1300 la famiglia nobiliare Visconti, i cui membri provenivano da Bergamo, Cremona, Piacenza, Brescia e Parma, governò la città, che visse un periodo di gloria e ricchezza. Il Duomo venne costruito nel 1386 e divenne il simbolo di Milano. La famiglia Sforza subentrò ai Visconti sia nel Castello che nel potere e, dopo molti anni di guerra contro Venezia e Firenze, la città ottenne la pace. Sotto il ducato degli Sforza la città avviò lo sviluppo delle scienze, dell’arte e della letteratura. Ludovico il Moro (Ludovico Sforza) chiamò Leonardo da Vinci ed “il Bramante” presso la propria corte. Per ulteriori informazioni fare riferimento alla storia.

Arte e Cultura
Milano è da sempre una città ricca ed importante, ed ha sempre accolto artisti famosi di ogni epoca, offrendo una particolare ricchezza di chiese, edifici e monumenti. Durante il Rinascimento si ebbero dei cambiamenti nella cultura e nell’arte, con un notevole contributo nel periodo neoclassico. Milano offre una grande varietà di edifici, monumenti e musei. La chiesa più importante è la Cattedrale, la terza chiesa più grande del mondo. È tutta in marmo, con statue, arcate, pilastri e pinnacoli immensi. Dal tetto è possibile ammirare un bel panorama della città. Santa Maria delle Grazie venne costruita fra il 1466 ed il 1490, e modificata dal Bramante. Il Refettorio ospita uno dei dipinti più famosi di Leonardo da Vinci: l’”Ultima Cena” . Milano possiede molti palazzi storici, come Palazzo Reale, situato nella zona a sud di Piazza Duomo. Il Castello Sforzesco è uno dei simboli di Milano, insieme alla Madonnina ed alla Galleria Vittorio Emanuele II. Tutte queste opere d’arte insieme sono solo alcune delle ragioni per cui vale la pena di visitare la città. V. la sezione dedicata all’arte ed alla cultura.